Galleria foto

test

Galleria foto

Accesso all'area riservata

  1. Prima registrazione

    Nome e Cognome
    Indirizzo e-mail
    Password
    Ripeti password
  2. Hai dimenticato la password?
    Scrivi qui sotto il tuo indirizzo e-mail e clicca su Invia.

NEWSLETTER :: Registrazione

  1. Nome e Cognome
    Indirizzo e-mail
    Ente/Azienda
    Telefono
  2. Ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 del Codice in materia di protezione dei dati personali, ANCD garantisce il rispetto della disciplina in materia di protezione dei dati a carattere personale.

    I dati personali saranno utilizzati esclusivamente per lo svolgimento delle attività di relazione con l'Utente registrato e non saranno ceduti a terzi.

    In ogni momento è possibile rinunciare a ricevere la Newsletter di ANCD o chiedere la cancellazione, la modifica o l'aggiornamento dei dati personali, inviando una e-mail all'indirizzo ancd@ancd.it oppure cliccando sul link di rimozione automatica presente nelle singole comunicazioni.

02-11-2009 - Il Consiglio di Stato interviene sulla programmazione commerciale

Il Consiglio di Stato ha emanato una importante ordinanza (3804/2009) con la quale interviene sulla programmazione regionale in materia di commercio, “intimando” ai comuni di disapplicare la legislazione regionale contrastante con i principi di cui al D.L. 223/2006 (poi convertito con legge 248/2006). Secondo il Consiglio di Stato la programmazione regionale non deve prevedere misure che incidono direttamente o indirettamente sull’equilibrio tra domanda e offerta in quanto tale equilibrio non può essere predeterminato, normativamente o amministrativamente perché ciò si pone in contrasto con i principi dettati dal legislatore statale, emanati in attuazione del principio della libera concorrenza di stampo comunitario. La presente decisione segue quella emanata con sentenza 2809/2009 con la quale i giudici amministrativi del secondo grado avevano affermato che il sistema di programmazione delle attività di somministrazione di alimenti e bevande basato sulla determinazione di parametri numerici si pone in contrasto con le disposizioni di cui all’art. 3 del decreto legge n. 223/2006.


Galleria video

Ballarò / Liberalizzazioni (1)

Galleria foto

X Rapp. Legislazione
Nunzio Bibbò
“Noi Credevamo”
Iniziativa ADM