Galleria foto

test

Galleria foto

Accesso all'area riservata

  1. Prima registrazione

    Nome e Cognome
    Indirizzo e-mail
    Password
    Ripeti password
  2. Hai dimenticato la password?
    Scrivi qui sotto il tuo indirizzo e-mail e clicca su Invia.

NEWSLETTER :: Registrazione

  1. Nome e Cognome
    Indirizzo e-mail
    Ente/Azienda
    Telefono
  2. Ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 del Codice in materia di protezione dei dati personali, ANCD garantisce il rispetto della disciplina in materia di protezione dei dati a carattere personale.

    I dati personali saranno utilizzati esclusivamente per lo svolgimento delle attività di relazione con l'Utente registrato e non saranno ceduti a terzi.

    In ogni momento è possibile rinunciare a ricevere la Newsletter di ANCD o chiedere la cancellazione, la modifica o l'aggiornamento dei dati personali, inviando una e-mail all'indirizzo ancd@ancd.it oppure cliccando sul link di rimozione automatica presente nelle singole comunicazioni.

08-10-2012 - Segnalazione dell'Antitrust in materia di liberalizzazioni

8-10-2012 L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha inviato a Parlamento e Governo una segnalazione con la quale ha espresso la propria posizione in materia di liberalizzazioni. In particolare, l’Antitrust è intervenuta per fotografare la situazione dei singoli mercati: le riforme fatte, le norme ancora da attuare, le ulteriori modifiche. Nella segnalazione l’Antitrust ha ribadito che l’apertura dei mercati e l’introduzione dei meccanismi concorrenziali sono da considerare requisiti imprescindibili per stimolare la crescita e incrementare il benessere dei consumatori. Tali processi devono essere accompagnati, inoltre, da istituzioni efficienti e veloci che diano certezze a chi vuole investire nel nostro Paese - a questo proposito, l’AGCM ha sollecitato un ripensamento dell’attuale assetto del federalismo, per uscire dal gioco dei veti incrociati tra Stato, Regioni ed Enti locali.

In materia di carburanti, poi, l’Antitrust ha evidenziato la necessità di intervenire per via legislativa, al fine di rimuovere ogni vincolo residuo, frapposto da normative regionali, all’apertura di nuovi impianti di distribuzione. A riguardo, l’AGCM ha proposto di introdurre all’articolo 17, comma 5, del d.l. n. 1/2012, il divieto di prevedere qualsiasi altro obbligo asimmetrico (dotazione di impianti fotovoltaici, di videosorveglianza, etc.), nonché di eliminare l’ultima parte del comma 5 (“se tale ultimo obbligo comporta ostacoli tecnici o oneri economici eccessivi e non proporzionali alle finalità dell´obbligo”), in modo da rendere effettiva la rimozione di quelle disposizioni regionali che prevedono ancora il vincolo del terzo prodotto (Gpl e/o metano) quale condizione per ottenere l’autorizzazione.

Galleria video

Ballarò / Liberalizzazioni (1)

Galleria foto

X Rapp. Legislazione
Nunzio Bibbò
“Noi Credevamo”
Iniziativa ADM