cosa facciamo - ANCD Conad

Vai ai contenuti










Eventi




BUONI PASTO: DENUNCIA DEGLI ESERCENTI CHE CHIEDONO DI CAMBIARE RADICALMENTE IL SISTEMA

Lo scorso 6 febbraio, presso la sede di Confcommercio, abbiamo partecipato alla conferenza stampa promossa oltre che dalla nostra organizzazione, dalle associazioni di categoria Fipe Confcommercio, Federdistribuzione, ANCC-Coop, Confesercenti e FIDA per fare il punto sul sistema dei buoni pasto.
Nel corso dell’incontro, al quale hanno partecipato il Segretario Generale Sergio Imolesi e il responsabile Legislazione e Ufficio Studio Piero Cardile, è stato sottolineato come il sistema dei buoni pasto è al collasso e che se non ci sarà un'inversione di rotta immediata, quasi tre milioni di dipendenti pubblici e privati potrebbero vedersi negata la possibilità di pagare il pranzo o la spesa con i ticket.
Le associazioni hanno evidenziato come le commissioni siano diventate troppo onerose, insostenibili per gli esercenti. “Accettare i ticket è ormai una perdita", sottolineano. "Un esercente vende prodotti e servizi per un valore di 8 euro ma ne incassa 6,18 e aggiungendo a queste commissioni altri oneri finanziari, su buoni pasto del valore di 10mila euro, gli esercenti si vedono decurtare 3mila euro e quindi bisognerà mettere in discussione l'intero sistema".


10/02/2020
Cookie Policy | Copyright © 2020 ANCD Conad
Torna ai contenuti